Suggerimenti per il benessere emotivo dei malati di cancro durante COVID- 19

(Bincy Mathew) (9 aprile 2020)

Il 9 aprile 2020 ha segnato 100 giorni dai primi casi di “polmonite con causa sconosciuta” a Wuhan, in Cina, che in seguito sarebbe stata conosciuta come COVID-19. Questi sono stati i cento giorni senza precedenti per chiunque, in qualsiasi parte del mondo, e ancora di più per quelli che erano già nel mezzo di una battaglia difficile.

Essere un malato di cancro durante questa crisi imprevista è facile un doppio smacco. Ma non è necessario che sia davvero uno scenario oscuro e fatale se sei ben informato. È importante per te riportare lattenzione sul trattamento con una piccola modifica alla routine poiché la situazione lo richiede da noi.

Può essere opprimente per chiunque abbia una tale overdose di media in questi giorni. Naturalmente, la maggior parte delle persone preferirebbe adottare misure estreme per evitare anche una remota possibilità di incontro di un malato di cancro con situazioni simili a COVID-19. I caregiver e i pazienti sono iper-vigili sulla loro salute, creando ansia generale, sensazione di impotenza, problemi nel dormire, ecc.

Essere in compagnia dei propri cari, o anche solo tenersi per mano e ricevere un abbraccio sarebbe stata una grande fonte di gioia per molti malati di cancro durante il loro trattamento. Ma lallontanamento sociale è certamente il bisogno del momento e giustamente anche se non sei un malato di cancro; significa che è una richiesta di cure extra nel caso di malati di cancro, non importa dove ti trovi nel mondo.

Inconsapevolmente, sta aggiungendo un sacco di agitazione emotiva nel paziente che può causare altri problemi il tempo che attraversiamo questi tempi difficili. Quindi, è ora che dovremmo essere consapevoli di ciò che sta accadendo in questo momento e iniziare a prendere i rimedi giusti.

Ecco alcuni suggerimenti che possono migliorare notevolmente la qualità della vita dei pazienti affetti da cancro durante un momento del genere.

● Innanzitutto, tieni aggiornato il tuo team curante, specialmente se sviluppi sintomi come febbre, tosse, mancanza di respiro.

● Controlla gli appuntamenti programmati prima di visitare lospedale per evitare viaggi non necessari.

● Limita la visione di tutte le notizie relative a COVID19, per ridurre lo stress non necessario. Concentrati su ciò che puoi fare piuttosto che su ciò che non puoi controllare.

● È bene essere informati, ma seguire le fonti giuste per le informazioni giuste.

● Crea un routine per evitare la noia, aggiungi attività basate sui gusti.

● Utilizza le strutture di videochiamata per ricordare i bei vecchi tempi con i tuoi cari e vicini. È, infatti, un buon momento per mettersi al passo con coloro che altrimenti sarebbero stati impegnati con le loro vite. Potrebbe davvero essere una benedizione sotto mentite spoglie.

● Metti in pratica una mentalità di gratitudine. Conta tutte le benedizioni e inizia a scrivere su quello che stai facendo, i tuoi sentimenti e le tue emozioni, ecc. Può aiutarti a decostruire tutto ciò che ti infastidisce e capire lo schema della tua ansia, convinzioni fondamentali e sentimenti.

● Porta con te esercizi di respirazione profonda e meditazione se non li stai già facendo – Non è necessario che sia complicato, ma chiudi semplicemente gli occhi e inspira contando fino a cinque ed espira contando fino a cinque. Continua questo schema almeno per alcuni minuti e sentirai la differenza.

● Con una scarsa interazione con gli altri o con la noia, le persone tendono a mangiare più del necessario. Pratica unalimentazione consapevole. Inizia con una piccola porzione e porta tutti i tuoi sensi al pasto. Prendi piccoli morsi e mastica bene. Mangia lentamente e cerca di percepire tutta lessenza del cibo.

● Riposati a sufficienza, mangia in modo sano, controlla bene i farmaci, dormi bene e fai esercizio se possibile.

● Infine, cerca aiuto se necessario, se noti un cambiamento nel loro modo di dormire, difficoltà di concentrazione, preoccupazione costante o aumento delluso di alcol o tabacco durante il periodo di crisi. È solo saggio chiedere un consiglio generale ai professionisti della salute mentale in quanto possono portare molta differenza in questi periodi. E se stavi già consultando, assicurati di non interrompere il flusso solo perché non puoi incontrarli di persona. Fai chat video telefoniche o dal vivo finché il mondo non torna alla sua normalità.

Il tempo così richiede un po di attenzione in più, e tutto ciò di cui hai bisogno per essere informato bene e non farti prendere dal panico. Anche piccole cose come queste possono fare molta differenza. Prenditi un giorno alla volta!

Mi piacerebbe sentire il tuo feedback su questo post, così come la tua esperienza e altre storie stimolanti riguardo alla cura del cancro. (Se sei un professionista della cura del cancro e stai cercando unopportunità per entrare in contatto, condividere e discutere la tua passione con altre persone che la pensano allo stesso modo, unisciti a noi su Psycho-oncology Professional Network )

Connettiti con me su LinkedIn.