Strumenti di lavoro a distanza che ci piacerebbe vedere nel 2021 che non esistono ancora

Scritto da: Valerie Slaughter

Laumento senza precedenti del lavoro a distanza nel 2020 ha cambiato definitivamente la forma della forza lavoro. Mentre i soldi spesi per i trasporti e i pranzi fuori sono diminuiti drasticamente, le vendite di apparecchiature per ufficio da casa e strumenti di lavoro a distanza sono aumentate.

Oggigiorno, sembra che ci sia lavoro da strumenti di produttività domestica per ogni problema, da blocco del rumore di fondo nelle videochiamate per organizzare i progetti da lontano. Ma se ci chiedi, cè ancora molto spazio per migliorare.

Ecco i cinque strumenti per i team remoti che speriamo di realizzare questanno .

  • Raffreddatore dacqua virtuale: strumenti di comunicazione per run-in remoti
  • Brainstorm asincrono: ripensare la collaborazione
  • Strumenti di pianificazione intelligente: calendari completamente integrati per rimanere in pista
  • Strumenti per manager di team remoti: supervisione senza microgestione
  • Uno spazio centralizzato per mantenere i team connessi

Prima di immergerci, esploriamo brevemente cosa riserva il futuro agli strumenti di lavoro a distanza.

Il futuro degli strumenti di lavoro a distanza

Lavorare da casa (WFH) ha portato nuovi eccitanti vantaggi e gravi ripercussioni . Prima della pandemia, il tragitto giornaliero medio diventava sempre più lungo ogni anno , con un viaggio di sola andata in media di quasi 30 minuti. Ora risparmiamo ore di viaggio e stress da traffico, per non parlare dei costi dellabbigliamento pronto per lufficio. WFH ha anche significato orari più flessibili, un vantaggio molto ambito.

Ma anche se raccogliamo i vantaggi del lavoro a distanza, abbiamo dovuto adattarci rapidamente per affrontare le sue sfide. Non essere in un ufficio ha reso più difficile per i team collaborare e comunicare in modo efficace. Non avere “inizio” e “fine” chiari “Il tempo ha significato che i lavoratori hanno difficoltà a disconnettersi mentalmente anche dopo aver terminato il lavoro.

Il rapido sviluppo di strumenti di lavoro a distanza ha fatto molto per affrontare questi problemi. Tuttavia, ci sono ancora alcuni posti in cui anche i migliori strumenti di lavoro remoto non sono allaltezza . Poiché questi strumenti continuano a evolversi, dovranno soddisfare le mutevoli esigenze del crescente ambiente di lavoro ibrido e della forza lavoro remota.

1. Raffreddatore dacqua virtuale: strumenti di comunicazione remota del team per scambi stimolanti

Licona Apple Steve Jobs era notoriamente contrario al lavoro a distanza, affermando:

“La creatività viene da riunioni spontanee, da discussioni casuali […] Incontri qualcuno; chiedi cosa stanno facendo, dici “Wow”, e presto stai inventando ogni sorta di idee “.

Attualmente, i lavoratori remoti sono isolati dai loro colleghi e non hanno queste opportunità fortuite di scambio di idee. A peggiorare le cose, molti degli strumenti di comunicazione più diffusi possono distrarre e creare dipendenza. Abbiamo bisogno di un refrigeratore dacqua virtuale, dove possiamo venire per una breve e significativa chiacchierata e andarcene quando vogliamo.

La mancanza di run-in di lavoro a distanza potrebbe avere un impatto pesante sulla creatività e sulla salute mentale dei dipendenti . Gli strumenti di comunicazione remota del team sono fondamentali per colmare il divario e mantenere i team in contatto e in cima ai loro progetti. Ma questi strumenti di lavoro a distanza non sono allaltezza?

Certo, cè sempre Slack. Sebbene questo sia uno dei migliori strumenti per i team remoti, può anche essere molto fonte di distrazione. I lavoratori sono continuamente coinvolti in estenuanti comunicazioni in tempo reale. Sebbene gli attuali strumenti di lavoro a distanza per la comunicazione possano creare cameratismo, possono anche creare dipendenza, con i lavoratori bloccati a scorrere le chat invece di lavorare.

Considera questo il nostro invito alla comunicazione a distanza strumenti che offrono opportunità per connettersi, ispirare e risolvere problemi senza occuparsi dellintera giornata lavorativa. Anziché doverci rendere costantemente disponibili, abbiamo bisogno di un luogo digitale per fare una pausa e connetterci con i nostri colleghi.

2. Brainstorming asincrono: strumenti di collaborazione remota per mappare le tue idee

Oltre alle chat watercooler, desideriamo anche strumenti remoti che consentano ai team di effettuare il check-in tra loro in modo asincrono, rimanere aggiornati sui progetti e collaborare in modo trasparente . Non vogliamo solo più riunioni virtuali; vogliamo ripensare radicalmente il modo in cui collaboriamo. Se non lo facciamo, potrebbero esserci conseguenze disastrose.

Temo questo crollo in carica il tempo necessario porterà a un crollo dellinnovazione “, ha affermato leconomista di Stanford Nicholas Bloom.

” Le nuove idee che stiamo perdendo oggi potrebbero presentarsi come un minor numero di nuovi prodotti nel 2021 e oltre, riducendo la crescita di lungo periodo. “

La ricerca di Bloom ha indicato che incontri faccia a faccia sono essenziali per sviluppare nuove idee e mantenere il personale motivato e concentrato.

Gli strumenti di collaborazione remota come Trello si sono dimostrati molto utili per la gestione dei progetti e le piattaforme video come Zoom possono aiutare a facilitare le riunioni virtuali. Sebbene questi possano essere i migliori strumenti di collaborazione per i team remoti attualmente disponibili, riteniamo che il futuro della collaborazione in team remoti non sarà ricreare pallide imitazioni di riunioni di persona. Dopotutto, le riunioni di persona sono accompagnate da un triste coordinamento del programma e da balbuzie.

Invece, la collaborazione dovrebbe sfruttare la distanza fisica per consentire il brainstorming asincrono . I lavoratori possono tenere riunioni non tradizionali in cui possono contribuire con i pensieri mentre si presentano. Pensala come una lavagna virtuale, un semplice strumento che può essere utilizzato per mappare idee, soluzioni e punti di azione, ma meglio!

3. Strumenti di pianificazione intelligente per team remoti

Gli strumenti di pianificazione attuali come Google Calendar e Calendly sono utili per pianificare riunioni con meno problemi. Ma siamo pronti per una pianificazione intelligente per fare un ulteriore passo avanti, non solo per rimanere in cima ai nostri appuntamenti ma anche per anticiparli.

Il lavoro a distanza significa che (di solito) abbiamo più flessibilità con i nostri orari. Non rispettando più gli standard dellufficio, possiamo adattare il nostro orario di lavoro alle nostre esigenze. Ma questa è unarma a doppio taglio.

Gli studi dimostrano che i dipendenti WFH hanno più problemi mentalmente ad uscire dopo aver finito di lavorare. Inoltre, il team di analisi dei dati di Microsoft ha scoperto che in media le persone lavoravano quattro ore in più a settimana quando passavano al lavoro da casa . Questa è una ricetta per un rapido esaurimento dei dipendenti e una forza lavoro impoverita. Non ci sono strumenti di lavoro a distanza per questo?

Ci auguriamo che la prossima generazione di strumenti di pianificazione intelligenti sincronizzerà la tua sveglia mattutina con il tuo programma dei turni o la mantenga automaticamente il tuo telefono su “Non disturbare” durante lorario di lavoro. Ti manterranno aggiornato sulle scadenze e le date imminenti senza essere distratto o fastidioso. In effetti, potrebbero persino farti sapere quando è ora di smettere di lavorare, magari giocando a “Eye of the Tiger” quando hai segnato tutte le tue ore.

Per noi, la migliore tecnologia per lavorare da remoto è uno che si integra perfettamente nel tuo flusso di lavoro. Una pianificazione intelligente non solo renderebbe più facile essere produttivi, ma ci aiuterebbe a raggiungere un migliore equilibrio tra lavoro e vita privata.

4. Coltivare una cultura della fiducia: strumenti per gestire i lavoratori remoti

Una delle maggiori sfide che attualmente devono affrontare i team remoti è creare e mantenere la cultura aziendale attraverso schermi e cuffie. I manager che sovrintendono ai lavoratori remoti hanno bisogno di strumenti migliori per ispirare e incoraggiare senza microgestione.

Quando si cerca di mantenere un team remoto in pista, i manager potrebbero essere tentati di utilizzare strumenti di monitoraggio del lavoro da casa. Ma sappiamo che lunico vero percorso verso una crescita sostenibile è creare e rafforzare, anche da lontano, una cultura della fiducia.

Anche i gestori che vogliono solo fare il check-in possono incontrare ostacoli con gli strumenti remoti disponibili. Attualmente, i migliori strumenti di collaborazione remota consentono ai manager di entrare regolarmente in contatto con i loro team. Tuttavia, uno zoom eccessivo non richiede solo tempo prezioso. Può trasformarci in “Zoombi “, occupati da interazioni che assomigliano a interazioni faccia a faccia a livello superficiale ma prive della stessa energia o produttività.

Che dire degli strumenti per i team remoti che consentono ai manager di rimanere in contatto senza il contatto visivo concentrato necessario per le videochiamate? Check-in che ci danno energia invece di impantanarci? Stiamo immaginando strumenti di gestione del lavoro remoto che consentano il monitoraggio, la pianificazione e la collaborazione dei progetti, ma non creano infinite attività amministrative.

5. Uno spazio centralizzato per mantenere il tuo team connesso

Lo capiamo. Soffri di affaticamento degli strumenti. “Quanti altri strumenti posso eventualmente inserire su questo dispositivo”, potresti chiederti mentre scorri freneticamente pagine infinite di app e programmi dai colori vivaci che promettono di aumentare la tua produttività, tenere traccia del tuo tempo e ottimizzare la tua esistenza.

Oggigiorno esiste unapp per tutto e dieci luoghi diversi in cui qualcuno potrebbe inviarti un messaggio di richiesta urgente. Abbiamo bisogno di uno spazio centralizzato in cui i team possano andare per informazioni, aggiornamenti e modifiche. Questo è il motivo per cui creiamo Complish; per offrirti uno spazio in cui tenere aggiornato il tuo team anche se utilizzi strumenti diversi. Con Complish puoi ridurre il numero di riunioni non essenziali che hai e raggruppare gli strumenti che stai già utilizzando in un unico spazio, portando più visibilità e un contesto più ampio alle attività su cui stai lavorando.

Potremmo tutti dedicare meno tempo a passare da una scheda allaltra e più tempo a concentrarci sul lavoro che conta davvero. Questa è la fine della nostra lista dei desideri degli strumenti di lavoro a distanza: forniscici uno strumento senza stress che rende più facile comunicare, collaborare e gestire tutto in un unico posto. Forniscici uno strumento che faciliti linterazione senza che sia necessaria, che aiuti a guidare i progetti e a stabilire le priorità di conseguenza, che renda il lavoro più facile e non più complicato.