RNDR Launch e GTC Digital Recap

(team RNDR) (27 maggio , 2020)

Prova RNDR su rndr.otoy.com

Il team RNDR è entusiasta di raggiungere la fase successiva dellevoluzione della rete con il primo lancio pubblico di RNDR. Come parte del rilascio di OctaneRender 2020.1 , il La rete RNDR è ora disponibile per tutti gli attuali abbonati OctaneRender e titolari di licenza box su rndr.otoy.com , in esecuzione su Octane 2020.1, che offre 2–3 accelerazioni hardware con ray-tracing GPU NVIDIA RTX e un potente set di nuovi strumenti pronti per la produzione per il primo e più veloce renderer con correzione spettrale con accelerazione GPU del settore.

Questo il post del blog esaminerà gli annunci di riepilogo del lancio di RNDR da GTC Digital, riunendo le principali notizie su RNDR e OctaneRender 2020. La prossima serie di aggiornamenti si concentrerà sulle prossime versioni, presentazioni di artisti e un riepilogo dei recenti colloqui e annunci, tra cui RNDR Founder Jules Urbach parla della roadmap di OTOY sul Mograph Podcast .

RNDR avviato

Il lancio di RNDR era inizialmente visualizzato in anteprima in un GTC Digital talk , evidenziato dal primo utilizzo in produzione di RNDR – il pioniere della grafica John Knoll che utilizza RNDR per scalare un 4K animazione per il planetario Hayden di New York City a centinaia di nodi GPU sulla rete RNDR.

Come parte del rilascio, la rete ha introdotto RNDR Credits , un modo semplice per gli artisti per acquistare potenza di rendering sulla rete utilizzando PayPal o Stripe. Per provare RNDR, gli attuali abbonati a OctaneRender e i titolari di licenze box possono accedere a rndr.otoy.com utilizzando il tuo account OTOY e sarai in grado di sperimentare la rivoluzione RNDR per te stesso. Se non hai aggiornato la tua licenza di recente, ora è il momento di iscriviti , acquisto o upgrade – e avrai accesso al lintero ecosistema OctaneRender, inclusi gli ultimi progressi OctaneRender 2020 e laccesso a RNDR.

Per ulteriori informazioni sullutilizzo di RNDR, consulta le nostre Domande frequenti e guide – e per gli utenti C4D, consultare questa guida preparata da Andrey Lebrov con uno sguardo approfondito su come utilizzare la rete allinterno dei flussi di lavoro C4D.

Guida creata da Andrey Lebrov – Per altri tutorial, segui Andrey su Instagram & YouTube

Durante il rilascio, RNDR ha anche annunciato un livello Enterprise con integrazioni multi-cloud per Microsoft Azure e altri fornitori di cloud pubblico, che offrono agli artisti laccesso a nodi pronti per lo studio con sicurezza TPN, il tutto a prezzi convenienti e con capacità di overflow sulla rete RNDR.

Per coloro che desiderano registrarsi come minatori sulla rete, per favore compila il Modulo di interesse RNDR con le tue informazioni e dettagli sulle macchine che desideri registrare sulla rete. Verrai aggiunto alla lista dattesa del minatore e ti verrà effettuato lonboarding man mano che la rete si ridimensiona e in base alle informazioni del tuo nodo. Consulta le nostre Domande frequenti per ulteriori dettagli come i requisiti hardware .

Per informazioni generali, non esitare a consultare il nostro materiale didattico e tieni gli occhi aperti per i nuovi tutorial in uscita nei post futuri.

GTC Digital OctaneRender 2020 Riepilogo versione

Alla conferenza virtuale NVIDIA GTC 2020 di questanno, Jules Urbach ha tenuto la sua presentazione annuale dal titolo “Il futuro del rendering GPU” . Approfondire il futuro di OctaneRender, la piattaforma RNDR e nuove partnership: è stato un discorso da non perdere!

Il 28 aprile, RNDR è stato lanciato pubblicamente con due nuovi livelli utente: livello Enterprise (rilascio a breve) e livello pubblico per un rendering distribuito veloce ea basso costo. Il livello Enterprise è rivolto agli studi che cercano nodi TPN (Trusted Partner Network) pronti per lo studio con specifiche potenti come GPU 8xV100 e memoria in pool NV Link. Il livello Enterprise sostituirà presto ORC come soluzione di rendering cloud centralizzato OctaneRender, mentre il livello Public offre una scalabilità quasi illimitata sui nodi peer-to-peer a frazioni del costo e con crittografia end-to-end.

Octane X Demo utilizzando lSDK RNDR

Uno dei principali punti salienti della presentazione è stato il laser di OTOY concentrarsi sullAPI RNDR e sullSDK come futuro framework portatile di grafica, intelligenza artificiale e calcolo per lo sviluppo sia interno che esterno di app e moduli software sulla rete RNDR. Tutti i software e i servizi OTOY, dal prossimo Octane X in poi, saranno realizzati utilizzando lSDK RNDR. LAPI Metal sarà pienamente presente nella prossima versione e avrà la parità di pixel con la versione CUDA. Di uguale importanza, creatori, artisti e sviluppatori di terze parti possono creare e pubblicare servizi con lSDK RNDR, consentendo a chiunque di offrire nuove estensioni tramite la blockchain RNDR.

Quando RNDR è stato lanciato per la prima volta nel 2017, è stato progettato e costruito attorno a OctaneRender e OctaneBench. Tuttavia, sin dal momento della sua concezione, laspirazione originale era sempre quella di costruire un ecosistema più ampio costituito da una panoplia di servizi e moduli al di fuori del software di OTOY. Come presagio di questo futuro, al GTC Jules ha annunciato lintegrazione di Autodesk Arnold renderer e Microsoft Azure in RNDR ! OTOY ha avuto un rapporto di lavoro decennale con Autodesk nello sviluppo di flussi di lavoro di rendering del cloud e inizialmente ha proposto di aumentare linteroperabilità portando Arnold su RNDR due anni fa, quando è stato annunciato il servizio.

OTOY e Autodesk stanno collaborando per realizzare fisicamente Standard Surface shader funziona tra Octane e Arnold integrando Standard Surface come nodo principale in Octane. Pertanto, linterscambio tra lecosistema di OTOY e Arnold funzionerà attraverso un unico sistema di scena per avviare lavori per Octane, Arnold, il motore di tracciamento del percorso Brigade in tempo reale e così via. OTOY sta rendendo Standard Surface un nodo centrale in Octane. Questo è un modello per altri renderizzatori che si uniscono a RNDR su tutta la linea. In combinazione con lAPI del framework di imaging Pixar Hydra denominata Render Delegates che collega più front-end e backend del renderer, i clienti saranno in grado di combinare o collegare renderer di terze parti e farli funzionare con tutte le applicazioni Hydra. Ciò significa anche che se stanno sviluppando il loro Hydra Render Delegate nellAPI RNDR, possono eseguire la compilazione incrociata con Metal indirizzando i chip integrati Intel su laptop, MacBook, iPad e telefoni.

Il kernel Brigade per la tracciatura del percorso in tempo reale di OTOY è stato completamente compilato nellSDK RNDR. La potenza di rendering equivalente a quella che nel 2015 ha impiegato 80 GPU per raggiungere 3000 OctaneBench può ora essere ottenuta con una singola scheda NVIDIA RTX 2080 Ti. Più core RT NVIDIA potrà supportare in futuro, più velocemente sarà in grado di eseguire Brigade. Lanno scorso, Brigade presentava unocclusione ambientale semplice e priva di rumore a 60 fps. Nella versione 2020 di Brigade, il tracciamento del percorso completamente privo di rumore su RTX è stato ottenuto calcolando solo 4 campioni per pixel. Questo grazie a un kernel completamente ricostruito e un sistema di materiali semplificato. Le scene sono completamente tracciate, senza utilizzare alcuna rasterizzazione. La volumetria e le caustiche sono in tempo reale, i godrays funzionano alla velocità del motore di gioco su un singolo 2080. Una caratteristica davvero interessante nel nuovo Brigade è una connessione alloutput del kernel Progressive Photon Mapping (PPM) che fornisce irradiance cache baking. Gli artisti potranno eseguire Octane in background per preparare lilluminazione globale e le caustiche per inserirla in Brigade per il rendering ibrido.

Limminente versione 2020.2 in arrivo questa estate presenterà la sincronizzazione delta con RNDR in tutte le 26+ toolchain DCC. Non dovrai caricare un file di scena ORBX completamente nuovo ogni volta che apporti una piccola modifica, ma puoi lavorare direttamente dallo strumento DCC per caricare solo parti della scena. Un altro miglioramento in esame è lesportazione ORBX per Cinema 4D, che ci consentirebbe di inserire file C4D nei pacchetti ORBX. Lidea è quella di inceppare più procedure e rendere il processo di esportazione più intelligente, il che aiuterà a ridurre le dimensioni e la complessità del caricamento sulla rete RNDR.

Appena oltre lorizzonte, i moduli costruiti sopra lSDK RNDR amplieranno notevolmente lutilità e la portata dellintero ecosistema RNDR. Per la primissima integrazione di strumenti di terze parti, OTOY sta collaborando con la società JangaFX per portare il proprio sistema di fisica in tempo reale EmberGen FX nella piattaforma del modulo RNDR. EmberGen FX fornirà agli utenti strumenti di simulazione volumetrica interattiva che funzionano perfettamente con Octane, Brigade e Sculptron, oltre a qualsiasi altro strumento DCC che funziona con lAPI RNDR, come Arnold, Blender, Cinema 4D e Unreal Engine 4. La versione standalone di EmberGen FX, ora in beta, sarà disponibile per tutti gli utenti di Octane questestate, con funzionalità extra rese disponibili per un abbonamento aggiuntivo.

Il meglio del Metaverse

Scaling Up di Gavin Shapiro: https: //instagram.com/shapiro500/ || https://youtube.com/shapiro500

Nel prossimo post, noi includerà le sezioni Best of the Metaverse e Artist showcase più grandi, quindi se hai lavori creati su RNDR che vorresti includere nel prossimo post, invia unemail a [email protected]

  • Staying Productive at Home – In questa serie prodotta da NVIDIA, Lartista 3D OTOY Lino Grandi condivide con altri Esperti 3D e utenti OctaneRender.

Blog NVIDIA: come diventare creativi rimanendo produttivi a casa

Più persone in tutto il mondo lavorano da casa, ma a volte avere tanta flessibilità può renderlo difficile …

blogs.nvidia.com

  • Il metaverso è ancora qui? – Non è esattamente come lo immaginavamo in Ready Player One, potresti anche non notarlo, ma in quarantena viviamo tutti in una sorta di metaverso nascente. Techcrunch ci accompagna attraverso un tour della collaborazione virtuale emergente e delle tecnologie di comunicazione che ci tengono connessi tra COVID 19 e ciò che fanno presagire per il futuro di AR / VR e media immersivi. Inoltre, se non lhai capito, Il concerto di Travis Scott a Fortnite aveva tutte le caratteristiche del metaverso che ci aspettano con la maturazione della grafica in tempo reale e delle tecnologie immersive.
  • The X-Prize Pandemic Alliance Per il momento le più grandi sfide dellumanità si sono spostate dalla grande distesa dei viaggi spaziali interplanetari e dalle tecnologie di IA completamente autonome alla comprensione del funzionamento interno di un virus microscopico. X-Prize ha recentemente annunciato la sua ultima sfida per combattere COVID 19, riunendo le principali aziende accademiche, mediche e tecnologiche per collaborare per affrontare la più grande sfida che la nostra generazione deve affrontare. Abbiamo (già visto il calcolo peer-to-peer e il rendering avanzato) aiutare con attività come simulazioni di ripiegamento di proteine ​​essenziali e siamo entusiasti di vedere quali orizzonti possiamo raggiungere quando mettiamo insieme le nostre menti e le nostre risorse.
  • Beeple vs. COVID 19 – da Tom Hanks a Tiger King e Murder Hornet, I #EVERYDAYS di Beeple ci hanno tenuti occupati e forse solo un po meno agitati durante la quarantena. Grazie!

Resta sintonizzato per i prossimi post e annunci e per domande di supporto sullutilizzo di RNDR, contatta il team allindirizzo support @ rendertoken .com .

Per domande generali, contatta [email protected] .

– Il team RNDR

Rimani in contatto con noi e scopri di più sul RNDR Network :

Attraverso la nostra community chat !
Iscrivendoti agli aggiornamenti via email del nostro elenco !
Seguendo noi su Twitter !
Iscrivendoti al nostro subreddit !
Verifica il nostro Telegram !