Quanto spenderei Jeff Bezos Impegno per il clima di $ 10 miliardi su – Non è quello che pensi

Come un annuncio della persona più ricca del mondo dà il via alla ricerca definitiva di leva finanziaria

(Dominic Hofstetter) (24 febbraio 2020)

Questo è il primo articolo in due parti serie sullannuncio di Jeff Bezos di impegnare $ 10 miliardi per la salvaguardia del clima terrestre. (Parte II) offre unopinione su come dovrebbe essere strutturato e gestito il Fondo Bezos Earth.

La scorsa settimana, il fondatore di Amazon Jeff Bezos ha annunciato la sua intenzione di donare 10 miliardi di dollari per affrontare il cambiamento climatico. I commentatori si sono affrettati a suggerire su cosa spendere quei soldi, compresi i soliti sospetti come i progetti tecnologici di MoonShot (ad es. energia solare spaziale ), un enorme campagna di piantagione di alberi o sforzi per ridurre limpronta di carbonio della sua azienda .

Limpegno di Bezos sul clima crea un interessante enigma. Da un lato, 10 miliardi di dollari non saranno sufficienti per evitare da soli il catastrofico riscaldamento globale. Per fare un confronto, lUnione Europea ha appena annunciato il Piano di investimenti del Green Deal europeo , attraverso il quale prevede di mobilitare almeno 1 trilione di euro in investimenti sostenibili nel prossimo decennio.

Daltra parte, 10 miliardi di dollari sono una somma di denaro così enorme che non molte organizzazioni dedite allazione per il clima sono in grado di spenderne anche una frazione. Né è ovvio come il Bezos Earth Fund debba essere strutturato, gestito e governato al fine di raggiungere efficienza e scalabilità evitando allo stesso tempo la deriva della missione.

Da questo enigma sorgono due domande interessanti. Per cosa si dovrebbe spendere una somma di 10 miliardi di dollari, da Bezos o da qualcun altro? E come organizzi al meglio la sua distribuzione?

Questo articolo esplora la prima di queste domande.

Inquadrare la sfida

Se Bezos sta cercando il massimo impatto sul clima, la sfida è trovare interventi che offrano il miglior rapporto qualità-prezzo. Riconoscendo che il cambiamento climatico è un problema sistemico complesso , inquadrare il problema in questo modo significa che dobbiamo ( ricerca di leva) nel cambiamento dei sistemi di guida.

Un framework utile per guidare questa ricerca è il Leverage Points concetto, soprattutto nel suo adattamento alle transizioni di sostenibilità. Il framework ipotizza che i punti di leva finanziaria profondi si trovino in due domini: progettazione del sistema e sistema intent .

Ladattamento del concetto di “Leverage Points” di Donella Meadows alla sostenibilità transizioni ( Abson et al. 2016 ). La progettazione del sistema comprende strutture sociali e istituzioni che gestiscono feedback e parametri. Lintento del sistema si riferisce ai valori, agli obiettivi e alle visioni del mondo degli attori che determinano la direzione dellevoluzione del sistema.

La nostra ricerca di effetto leva avviene anche su una dimensione geografica . $ 10 miliardi sono una somma di denaro considerevole ma non abbastanza per finanziare interventi efficaci in tutto il mondo. A mio avviso, Bezos dovrebbe concentrarsi esclusivamente sugli Stati Uniti, per due ragioni. In primo luogo, gli Stati Uniti sono ritardatari nellintraprendere azioni per il clima e quindi devono intensificare i propri sforzi. In secondo luogo, insieme allUnione europea (cfr. Effetto Bruxelles ), potrebbe sfruttare la sua influenza geopolitica e internazionale potere commerciale per fare pressione su altri paesi affinché riducano le proprie emissioni.

Gli Stati Uniti, come tutti gli stati nazionali, sono un sistema adattivo complesso . Tali sistemi possiedono una serie di caratteristiche peculiari che possiamo sfruttare per il compito da svolgere: si auto-organizzano e hanno circuiti di feedback incorporati che possono creare comportamenti non lineari oltre certi punti critici. Quindi la domanda chiave per il Fondo Bezos Earth è questa:

Quali sono i punti di intervento sensibili nel sistema che chiamiamo ” Stati Uniti dAmerica ”dove 10 miliardi di dollari potrebbero innescare un grande cambiamento sistemico che diventa irreversibile e dove gli effetti di feedback non lineari agiscono come amplificatori?

Innanzitutto, Luoghi da evitare

Prevenzione del clima catastrofico il cambiamento richiede una velocità di decarbonizzazione almeno sei volte più veloce di qualsiasi cosa la comunità globale abbia ottenuto finora. Continuare a lavorare attraverso cambiamenti graduali e incrementali, come soluzioni univoche e sostituzioni tecnologiche, non sarà sufficiente per raggiungere questo obiettivo. Di conseguenza, ci sono due aree di attività in cui non spenderei i soldi di Bezos.

La prima è la ricerca fondamentale e sviluppo tecnologico . Come (sostengo altrove), il cambiamento climatico non è più principalmente una questione di sviluppo tecnologico, ma una questione di diffusione della tecnologia . Abbiamo già la maggior parte degli elementi costitutivi di una più sostenibile futuro – e dove i progressi tecnologici potrebbero produrre scoperte, il settore pubblico è ben posizionato per finanziarle. Il problema principale ora è come accelerare ladozione delle tecnologie esistenti su scala e ritmo maggiori.

La seconda area è capitale di rischio nella fase iniziale per aziende di tecnologia pulita. Sì, le lamentele secondo cui capitale di rischio non sufficiente per colmare la valle della morte nel cleantech sono valide . Ma ce ne sono altri che stanno già affrontando questo problema, tra cui Breakthrough Energy Ventures e il Consiglio europeo per linnovazione . Quindi il potenziale per Bezos di creare unaddizionalità significativa in questo spazio è limitato.

Affare globale cleantech VC lattività ha raggiunto $ 23,9 miliardi per il periodo di 12 mesi tra il terzo trimestre del 2017 e il secondo trimestre del 2018, suggerendo che il cleantech VC è molto vivo. Pertanto, altri 10 miliardi di dollari di capitale di rischio nella fase iniziale non rappresenterebbero una svolta. (Fonte: Cleantech Group )

Ancora più importante, tuttavia, investire denaro in cleantech le start-up potrebbero mitigare i sintomi ma non le cause profonde che hanno scavato la valle della morte in primo luogo. Per ottenere effetti davvero catalitici, il Fondo Bezos Earth dovrebbe affrontare quei problemi strutturali che rendono gli investimenti nelle prime fasi della tecnologia pulita così poco attraenti rispetto ad altri settori. Una volta ripristinata lattrattiva di cleantech, i mercati dei capitali si auto-organizzano e forniscono tutto il capitale necessario.

Quindi, se questi sono i posti in cui non andrei, cosa lo farei spendere $ 10 miliardi per?

In cerca di leva

Soddisfare il clima la sfida richiederà un cambiamento profondo, strutturale e irreversibile. Ciò sarà possibile solo se modifichiamo i valori, le regole e i comportamenti della società in generale.

Come lo facciamo?

Il sistema politico

Unarea di intervento chiave è la politica e regolamentazione. Le regole sono punti di intervento con una leva così elevata perché stabiliscono le condizioni limite per il comportamento di tutti gli attori allinterno di un sistema.

Non mancano proposte politiche valide e ben concepite che porterebbero alla rapida decarbonizzazione delleconomia statunitense. Il problema è farli adottare. I sostenitori del clima sono stati (spesi e superati in astuzia) dai loro avversari dei combustibili fossili per anni. Quindi Bezos potrebbe costituire il più potente gruppo di lobbying pro-clima che il mondo abbia mai visto. Sarebbe necessario circa 1 miliardo di dollari nei prossimi 10 anni per compensare la spesa della lobby per i combustibili fossili negli Stati Uniti.

Per fare questo sforzo più efficace, lancerei la più grande campagna di sensibilizzazione pubblica nella storia del movimento ambientalista. Questa campagna sfrutterà le più recenti conoscenze e tecnologie nel campo della campagna digitale, inclusi bot di social media per diffondere narrative pro-clima.

Le elezioni presidenziali forniscono un indizio di quanto ci vuole per influenzare lopinione pubblica. Secondo Investopedia , Barack Obama ei suoi sostenitori hanno speso 985,7 milioni di dollari per vincere la sua elezione nel 2012. Quattro anni dopo, Donald Trump ha speso 450 milioni di dollari e Hillary Clinton 768 milioni di dollari. Quindi, spendere da qualche parte nellarea di $ 2 miliardi nei prossimi 10 anni per la consapevolezza pubblica del clima sembra giusto.

Valori e norme

I maggiori effetti di ricaduta si ottengono cambiando i valori e le norme di una società.Questo perché le nostre aspirazioni e convinzioni sono i determinanti fondamentali del nostro comportamento, in particolare come votiamo e come consumiamo. Come potrei farlo?

Innanzitutto, lancerei un programma di filantropia artistica per portare il cambiamento climatico alle arti visive (pittura, fotografia, scultura), alla letteratura (narrativa, teatro, poesia) e alle arti performative (danza, musica, teatro). Le arti possono toccare la mente e il cuore delle persone come nessunaltra forma di espressione umana e possono agire come catalizzatore della sostenibilità . 1 miliardo di dollari sarebbe un inizio, con lintenzione di utilizzare parte di quei soldi per raggruppare altri benefattori dellarte.

La serie originale di Netflix Our Planet è un ottimo esempio di come il mezzo cinematografico – in questo caso, presentato come un documentario – può raggiungere le persone a livello emotivo in un modo in cui la scienza non può. Esperienze coinvolgenti, ad es. quelli offerti da parchi nazionali e zoo, sono anche efficaci nel sollevare le preoccupazioni delle persone per lambiente.

Come parte del portafoglio di interventi culturali, spenderei anche denaro – un altro miliardo di dollari – per lo sviluppo di nuove narrative. Il cambiamento climatico è unopportunità per lumanità di rinnovare la sua comprensione della prosperità e reinventare il suo rapporto con il pianeta che abita. La storia della sostenibilità è avvincente, ma ha bisogno di un marketing migliore.

Cosa significa per il cittadino medio un futuro a basse emissioni di carbonio e resiliente al clima? Come appare, suona, odora e si sente un centro città se i trasporti sono elettrificati e gli spazi verdi abbondano? Come può una comunità dipendente dallindustria pesante trovare nuova speranza, orgoglio e identità nella produzione di pannelli solari e parchi eolici? Quanto saranno migliori i nostri pasti se il nostro cibo è privo di antibiotici e pesticidi? Come possiamo riformulare la protezione ambientale come una questione conservatrice per eccellenza? Esempi di iniziative che finanzierei includono Climate Matters, republicEn e Museo del clima .

Comunità dellinnovazione & Strategie per il clima

Spenderei la maggior parte dellimpegno di Bezos – circa $ 5 miliardi – in (coltivare ecosistemi di innovazione) in grado di convocare e catalizzare grandi comunità per innovare per modificare. Queste comunità avrebbero il compito di progettare e implementare portafogli di esperimenti di innovazione deliberati e connessi che abbracciano sistemi economici, politici e sociali. Adottare un approccio di portafoglio crea unopportunità per apprendere rapidamente e creare opzioni strategiche per investimenti successivi, riducendo al contempo il rischio associato alle trasformazioni dei sistemi.

La mentalità che consente questo modello di innovazione sottolinea strategie, non soluzioni . Le soluzioni sono approcci prescrittivi, implicano una logica plug-and-play e presumono che il mondo si comporti come un sistema complicato, in breve, che possiamo ingegnerizzarci per uscire dalla crisi climatica. Al contrario, le strategie sono approcci esplorativi, implicano unetica per tentativi ed errori e presumono che il mondo si comporti come un sistema adattivo complesso, in altre parole, che dobbiamo testare noi stessi.

In EIT Climate-KIC , dove lavoro, abbiamo recentemente costituito un perno strategico per de-enfatizzare lo sviluppo di nuove soluzioni e concentrarci maggiormente su strategie volte a diffondere soluzioni esistenti. Lo facciamo attraverso un (approccio allinnovazione dei sistemi) che è guidato dalla missione, basato sul portfolio e fornito dalla comunità.

A Deep Demonstration è un portafoglio di esperimenti di innovazione congiunti intesi a produrre esempi stimolanti di ciò che è possibile a livello di interi sistemi quando linnovazione è orchestrato, collaborativo e guidato dalla missione. Il suo processo di progettazione è stato sviluppato in collaborazione con Axilo / Chora Foundation .

Altri hanno adottato strategie simili. Ad esempio, la missione del Climate Breakthrough Project è “trovare strateghi straordinari e dare loro il tempo, lo spazio e le risorse per creare e attuare le strategie più audaci che può concepire per mitigare il cambiamento climatico “. E lUnione Europea sta adottando un approccio allinnovazione orientato alla missione per affrontare la serie di grandi sfide del 21 ° secolo.

Le strategie di innovazione guidate dalla missione generano un impatto grazie al cambiamento trasformativo che sbloccano in sistemi specifici.Ma il loro vero potere deriva dalla dimostrazione di ciò che è possibile , disegnando percorsi percorribili verso un futuro più sostenibile.

Victor Hugo ha detto notoriamente che nulla è potente come unidea il cui tempo è arrivato. Nella lotta contro il cambiamento climatico, niente sarà così potente come dimostrare come sarà un futuro a basse emissioni di carbonio, resiliente al clima, giusto e inclusivo.

Riepilogo
Iniziativa di lobbying – $ 1 miliardo
Campagna di sensibilizzazione pubblica – $ 2 miliardi
Programma di filantropia per le arti – $ 1 miliardo
Nuove narrative – $ 1 miliardi
Comunità dellinnovazione & Strategie per il clima – $ 5 miliardi