Migliora le tue capacità di schizzo UX

(30 dicembre 2020)

Lo schizzo è una delle molte importanti competenze che i progettisti UX dovrebbero perfezionare . UX Sketching ha vari significati, ma per il bene di questo articolo, ha lo scopo di mostrare come possiamo illustrare idee, concetti, viaggi, mappe, personaggi e flussi utilizzati nel nostro processo di progettazione. Non si limita solo a come potrebbe apparire uninterfaccia, ma copre ogni parte dellesperienza utente.

Vorrei sottolineare che lo schizzo non è disegnare, illustrare o creare rendering ad alta fedeltà o completamente rifiniti . Gli schizzi sono pensati per essere rapidi e concisi: in sostanza, fintanto che il tuo schizzo può trasmettere unidea, probabilmente è un buon schizzo.

Perché dovresti disegnare di più?

Lo schizzo è inteso per consentire allo sketcher di elaborare rapidamente idee diverse senza doversi preoccupare di troppi vincoli. Questo è seguito da molte iterazioni e sperimentazioni, che possono essere eseguite praticando idee divergenti e convergenti, o folli esercizi di 8 secondi.

Con il tempo , dovresti essere in grado di sviluppare i tuoi muscoli per disegnare e persino sviluppare il tuo (linguaggio visivo e di disegno) per comunicare con gli altri. Concentrati sullo sviluppo di schizzi meno astratti che possono essere facilmente compresi dagli altri.

Altri fantastici vantaggi dello sviluppo delle tue capacità di disegno includono, ma non sono limitati a:

  • Fare pratica per il futuro interviste alla lavagna
  • Generazione di molte idee e tirarle fuori dalla testa
  • Collaborare meglio con altre parti interessate
  • Ripetere le idee più rapidamente

Prima di iniziare, assicurati di avere un obiettivo in mente. Se stai cercando di esplorare o ideare, considera qual è lobiettivo finale, lo scopo, i vincoli e forse il pubblico. Questo può aiutarti a preparare il terreno per come, cosa e anche dove dovresti disegnare. Mostra anche che cè un obiettivo o un obiettivo chiaro, in modo da non finire troppo fuori dai binari o in una direzione completamente diversa da quella che avevi originariamente previsto. Come designer, dovremmo sapere come lavorare con i vincoli, poiché spesso questo ci rende anche più creativi.

In questo esercizio, il nostro obiettivo sarà abbozzare alcuni concetti generali di flussi di attività che possono essere trasformati in wireframe. Detto questo, analizziamo alcuni approcci per abbozzare il flusso di attività. Se analizziamo il modo in cui disegniamo, a livello atomico, finiamo con alcune forme di base (come mostrato a sinistra).

La buona notizia è che se sai come disegnare queste forme di base, allora puoi praticamente disegnare qualsiasi cosa. Quando pensi ai flussi di utenti o ai flussi in generale, spesso vediamo una combinazione di queste forme.

La ripartizione:

Quando metti insieme tutte quelle forme, ti ritroverai con lo scheletro di un flusso utente, che poi idealmente riempirai e soddisfare le esigenze specifiche del tuo progetto. Quindi utilizzi tutte le forme sopra per indicare diversi concetti come punti di decisione, connessioni, flussi, direzione e processi autonomi.

Un semplice esempio di flusso utente:

Un esempio di flusso utente più lungo:

I flussi utente sono generalmente un ottimo modo per iniziare a disegnare alcune di queste forme di base, non non richiede forme fantasiose né abilità avanzate e può essere un luogo in cui praticare le tue abilità di disegno mentre vai avanti con il tuo progetto.

Ora che hai quelle forme di base verso il basso e sei pronto per muoverti da un flusso utente a un wireframe, possiamo iniziare a esaminare pratiche di disegno più dettagliate. Una cosa importante da notare è che disegnare non significa avere tutti i dettagli, hai solo bisogno di abbastanza per trasmettere unidea. Quindi, prima di continuare ad aggiungere ai tuoi schizzi, prenditi un momento e chiedi “è sufficiente per trasmettere il mio messaggio o quali altri dettagli dovrei aggiungere per renderlo chiaro a tutti?”

Quando ho chiesto a un gruppo dei miei colleghi non addetti alla progettazione, se potessero disegnare uninterfaccia email, questo è ciò che ne è venuto fuori:

Nota come hanno utilizzato linee, quadrati, cerchi e altre forme semplici per trasmettere lidea di uninterfaccia di posta elettronica.Questo è stato appena sufficiente per trasmettere il loro messaggio.

Quando si disegnano wireframe, iniziare in modo semplice e semplificare il numero di linee o forme che si inseriscono in uno schizzo. Pensa al motivo per cui hai bisogno di quei dettagli e se è veramente necessario. Ciò non significa che non puoi continuare ad aggiungere ulteriori dettagli mentre continui a iterare o modificare il design, ma mantenendolo semplice, accetti anche più idee e iterazioni, per non parlare del fatto che puoi passare rapidamente da uno schizzo ad un altro. Assicurati solo di includere le forme di cui hai bisogno in base al tuo obiettivo e ai vincoli dichiarati in precedenza.

Ecco un esempio che utilizza alcune delle nostre forme precedenti:

Quando si tratta di wireframing, le nostre forme assumono un significato diverso per adattarsi meglio al loro scopo .

Ora, se mettiamo tutto insieme, possiamo applicare le stesse conoscenze e linee guida a diagrammi e flussi più grandi come quello riportato di seguito.

Non aver paura di usarla come unopportunità per aggiungere più annotazioni e collegamenti purché aiuti a chiarire i tuoi pensieri e i tuoi schizzi. Ricorda, si tratta solo di dettagli sufficienti, ma anche del tuo pubblico. Sono colpevole di andare su tangenti e fare annotazioni, che potrebbero riguardare esplorazioni future, o anche domande a cui ho bisogno di ottenere risposte. Le annotazioni e i collegamenti possono anche presentarsi sotto forma di frecce, linee direzionali, note, numeri e persino gesti.

Durante lideazione, continua a disegnare fino a quando non ti senti come se avessi raggiunto il tuo obiettivo, o addirittura fissa il tempo per disegnare per mettere alla prova la tua velocità. Ma non cancellare né cancellare mai i tuoi schizzi, vai avanti. Concentrati sul perfezionamento e sulla generazione di più schizzi piuttosto che sulla correzione di quello su cui stai attualmente lavorando; questo ti rallenterà solo. Non eliminando o cancellando i tuoi schizzi, puoi facilmente seguire il tuo filo di pensiero, oltre a mettere in mostra il processo. Non sai mai quando uno schizzo potrebbe tornare utile!

Quindi ricordati di continuare a disegnare, continuare a esercitarti e trovare il tuo stile; se vuoi migliorare, inizia a renderlo parte del tuo processo. Ora vai e prendi lo strumento più accessibile per te, che si tratti di una lavagna, di un tablet, di un programma online o di carta e penna, e inizia a disegnare ora!

Ulteriori informazioni: