Lo spettacolo di stasera è annullato

(Elsie) (15 settembre 2020)

È passata una settimana abbastanza; con qualche malattia, tristezza e stress. Quindi, mentre scrivo questa è la mia responsabilità e il mio lavoro; lavoro a cui apprezzo, mi diverto e in cui credo, questa settimana mi sono sentito privo di ispirazione a scrivere e, in realtà, posso immaginare che molti di noi possano identificarsi.

Mi sentivo così mentre leggevo questo recente post dellincredibile The Nap Ministry :

So che la realtà attuale sarà vissuta in modo diverso dalle persone a seconda della nostra vicinanza e del nostro privilegio in un sistema globale in cui la vita è resa molto più difficile per chiunque non sia ricco, bianco, maschio, cis-gender, normodotato ed etero.

Ma anche così … sicuramente tutti lo sentiamo ancora a un certo livello ? Che continuare così come siamo è selvaggio ? Che cè qualcosa di profondamente sbagliato in questa aspettativa che dovremmo agire come se nulla stesse accadendo; che dovremmo andare avanti come “normali” mentre il mondo intero affronta le realtà della pandemia; mentre la crisi climatica continua a devastare il mondo; e mentre i neri continuano a subire violenza per mano dei bianchi e dei sistemi bianchi?

Questi sistemi ci costringono a muoverci velocemente e a spingere forte e ci stanno distruggendo.

Quindi, se sei in grado di gestirlo, per trovare il tempo in giorni pieni di incertezza e ansia, prenditi un momento per riposarti. Anche se sono cinque minuti per sedersi e lasciarsi stare, o un pomeriggio senza il telefono incollato alla mano, o una dolce passeggiata, un pisolino pomeridiano.

E se ne hai la possibilità, dai unocchiata attraverso le risposte ponderate, creative e belle a questo brillante tweet inviato da Dana White la scorsa settimana, che chiede: “Se il capitalismo non fosse una cosa e tu avessi tutto le tue esigenze soddisfatte, cosa faresti della tua vita? “

Mi piace pensare che, se non altro, potremmo sentirci tutti in grado di riposare un po di più.

Fare cose comuni nel mondo

Il caso della giustizia climatica

Adoro questo nuovo libretto splendidamente illustrato ” The Case for Climate Justice di Global Justice Now di Jacob V Joyce e Andy Council.

Il crollo del clima non è solo una crisi ecologica, per quanto grave sia. È una crisi che esacerba gran parte della disuguaglianza e dellingiustizia del sistema economico in cui è radicato. Ma come il cambiamento climatico, i sistemi economici sono creati dalluomo.

Questo opuscolo sostiene che costruendo un movimento per la giustizia climatica che sfida i potenti, possiamo creare un mondo in cui i bisogni delle persone e del pianeta contano più dei profitti aziendali.

Leggi lopuscolo online o ordinane una copia gratuita qui.

Il ricettario di Urban Commons

Quali ingredienti di un progetto di comunità cooperativa lo aiutano maggiormente ad avere successo? Cosa sono i beni comuni urbani e come si inseriscono negli attuali dibattiti tra attivisti e società civile? E di quali strumenti e metodi hanno bisogno i cittadini comuni per rafforzare il loro lavoro? Queste sono le tre domande al centro di The Urban Commons Cookbook, un manuale per coloro che sono interessati ad avviare, far crescere e sostenere progetti guidati dalla comunità.

Scopri di più sul nuovo libro di cucina Urban Commons qui

Non farti espellere

Se ti trovi nella Negli Stati Uniti e in pericolo di essere cacciati di casa nel bel mezzo della pandemia, Hasan Minaj e il programma Patriot Act hanno creato questo sito Web per aiutare. Su di esso puoi scoprire se il tuo edificio è idoneo per la moratoria federale sugli sfratti; scopri le attuali protezioni contro gli sfratti dove vivi e trova anche assistenza legale disponibile nella tua zona per aiutarti a rimanere a casa tua.

Dai unocchiata qui.

Nella comunità

Corsi autunnali Slow Factory Open Edu

Lammissione è ora aperta per questi incredibili corsi autunnali. La serie offre unistruzione centrata sullequità per comunità etniche nere, brune, indigene e minoritarie insegnate da studiosi, pensatori ed educatori di etnie nere, brune, indigene e di minoranze

Per maggiori dettagli visita il sito web qui.

Serie web di nuovi programmi di studi economici

The Black Economists Network e Open Economics Forum hanno messo insieme questa webserie. La prima è già passata, ma la sessione 2 si concentra su: “Leconomia è una disciplina accademica utile o inutile?”

Scopri di più sulla pagina dellevento qui .

Sostieni Rethinking Economics for Africa Festival 2020

Rethinking Economics for Africa Festival ha bisogno di aiuto per ospitare un festival di pluralismo e idee decolonizzate per aiutare a ripensare il nostro sistema economico nellottobre di questanno.

Scopri di più e contribuisci alla raccolta fondi sul loro sito web qui.

Womens Budget Group Call for Papers

La seconda conferenza annuale del Womens Budget Group Early-Career Networks si concentrerà su “Riproduzione sociale: teoria, Fai pratica con & Pub lic Policy “e si svolgerà l11 novembre, in collaborazione con
@GenderWorkGroup. Il call for papers è APERTO! Invia gli abstract a: [email protected] entro il 21 settembre.

Ulteriori informazioni qui.

Corsi di Design for Cultural Commons

Design for Cultural Commons ha messo insieme una serie di corsi sulle pratiche dei beni comuni culturali / urbani che ti permetteranno di sviluppare rigorosamente nuove forme di beni comuni che non abbiamo ancora creato senza dover fare un MA / MPhil / PhD completo.

Per maggiori dettagli fai clic su qui o invia unemail a Torange a [email protected] .

Creatività Commons Global Summit

19–24 ottobre, online, gratuito

The 2020 CC Global Summit, che si terrà dal 19 al 24 ottobre 2020, sarà essere completamente online e gratuitamente. Levento si terrà in una varietà di fusi orari e includerà la programmazione in cinque lingue: arabo, inglese, francese, mandarino e spagnolo. In tal modo, CC spera che la versione virtuale del CC Global Summit fornirà alla comunità aperta uno spazio intimo e localizzato per riunirsi e connettersi.

Scopri di più qui.

Questa settimana leggiamo (e guardiamo) anche

Reclaiming work

Reclaiming Work è una vera storia di David contro Golia che segue i viaggi di un certo numero di corrieri ciclistici europei mentre sovvertono il taglio tecnologia allavanguardia per sfidare giganti aziendali come Uber Eats e Deliveroo.

Guarda il cortometraggio di Black & Brown films per intero qui.

Qual è il punto se non possiamo divertirci?

Dal meraviglioso David Graber, purtroppo morto la scorsa settimana, un suo meraviglioso articolo del 2014. Ci mancherà.

“Io e il mio amico June Thunderstorm una volta abbiamo passato mezzora seduto in un prato vicino a un lago di montagna, guardando un verme penzolare dalla cima di uno stelo derba, girarsi in ogni direzione possibile, quindi saltare allo stelo successivo e fare la stessa cosa. E così ha proceduto, in un vasto cerchio, con quello che doveva essere stato un enorme dispendio di energia, per quello che sembrava assolutamente senza motivo. “

Leggi larticolo completo qui.

Quantificazione della responsabilità nazionale per la ripartizione del clima: un approccio di attribuzione basato sulluguaglianza per le emissioni di anidride carbonica in eccesso rispetto al confine planetario

Un lungo titolo per un importante articolo di Jason Hickel. Questa analisi propone un nuovo metodo per quantificare la responsabilità nazionale per i danni legati ai cambiamenti climatici, esaminando i contributi nazionali alle emissioni cumulative di CO2 che superano il confine planetario della concentrazione di CO2 atmosferica di 350 ppm. Questo approccio è radicato nel principio delluguale accesso pro capite ai comuni atmosferici.

Leggi larticolo completo qui.

E alcune parole dal re

Come tanti altri, siamo stati devastati dalla notizia della morte di Chadwick Boseman allinizio di questo mese. Condividendo la sua motivazione e commovente discorso di apertura alla Howard University dal 2018.

Guardalo qui.