Isola di Langkawi

(Shahid Qayyum) (1 aprile 2020)

Le isole sono musei a cielo aperto per gli amanti della natura. Questa è lidilliaca isola di Langkawi in Malesia.

Foto di Sasha India su Unsplash

Ho sempre sognato di leggere libri di narrativa e storie di pirati nel retro delle isole disabitate sin dai tempi della scuola, ma due romanzi che ho apprezzato di più sono stati “Lisola del tesoro” di Robert Louis Stevenson e “Robinson Crusoe” di Daniel Defoe. Mentre la prima era una storia di “bucanieri e oro sepolto”, la seconda è la storia di un avventuriero naufrago che fa uningegnosa pianificazione urbana per rendere il luogo abitabile per una comoda vita in natura.

Sri Lanka e La Gran Bretagna, sebbene isole per definizione, non me ne ha mai dato la percezione istintiva, tranne quando vista nellatlante. Sembrano troppo grandi per essere isole. Mi sono sempre piaciute le piccole isole che davano la sensazione di una massa di terra circondata dallacqua; e lo stato insulare di Malta era uno di questi posti che ho visitato prima di volare a Langkawi in Malesia. Langkawi, nel Mare delle Andamane, è il quartiere principale di un gruppo di novantanove isole che, in modo interessante, si gonfia fino a centoquattro con la bassa marea. A differenza di Malta, Langkawi non è uno stato sovrano ed è più verde oltre ogni immaginazione a causa delle fitte foreste pluviali tropicali. Tutte le isole, credo, sono un mondo a sé e venire su unisola è come venire in un altro mondo.

Questisola idilliaca, coperta per il 60\% da foreste e montagne verdi e con ricche mangrovie tropicali era una volta un rifugio sicuro per pirati del mare, fuorilegge e agenti non statali che si guadagnano da vivere saccheggiando i viaggiatori del mare e rifugiandosi nelle fitte foreste sul paesaggio ondulato. Ora il concetto di un viaggio su unisola da parte dei vacanzieri è andare a pescare, guardare il tramonto, sguazzare e giocare sulla spiaggia, amare il tempo della famiglia, guardare le stelle e augurare loro, godersi la vita selvaggia, fare trekking e rilassarsi , rilassati e rilassati.

Eravamo in vacanza a Kuala Lumpur da dove siamo volati a Langkawi, unisola separata dalla terraferma dallo Stretto di Malacca. Si trova a trenta chilometri dalla penisola continentale, mentre il confine thailandese dista circa venticinque chilometri. È stata più di unora di volo con Firefly ATR, che è stata una corsa abbastanza fluida e amichevole. Laeroporto di Langkawi, uno dei sette in Malesia per i voli internazionali, era un edificio colorato con innumerevoli catene alimentari internazionali, file di punti vendita duty free e centri di facilitazione delle guide turistiche. La nostra prima impressione del posto è stata meravigliosa che abbiamo portato durante il nostro soggiorno lì. Il traghetto è laltro mezzo di trasporto per raggiungere lisola.

I taxi sono economici, gli hotel in abbondanza e le infrastrutture per il turismo di standard internazionali. Cè molto da vedere in questa massa di terra di 64.000 isolani; la natura è stata generosa nel dare una fitta copertura verde al terreno ondulato mentre le autorità governative lhanno trasformata in una località turistica a cinque stelle. Lo sviluppo di questisola vergine è stato avviato dallallora primo ministro Dr. Mahateer Mohammad nel 1986 e da allora non si sono mai guardati indietro. Langkawi in malese colloquiale significa aquila bruno-rossastra e un quadrato dellaquila con unenorme statua di unaquila di dimensioni rappresenta il nome dellisola. Altri luoghi importanti per i turisti sono spiagge di sabbia bianca, una cascata dacqua, chiamata anche sette pozzi, nei pittoreschi pendii delle montagne, un enorme e ben strutturato frutteto che coltiva una varietà di frutta tropicale, una funivia, uno sky bridge e un fabbrica di batik.

La funivia che copre una distanza di 2,2 km fino a Gunung Raya a unaltezza di 881 m con viste mozzafiato dellisola in basso, proviene dal villaggio orientale che ha un centro commerciale a tema che mostra malese e architettura orientale. Il trekking fino alle cascate dacqua dei sette pozzi a Telaga Tujuh è unesperienza esaltante. Bisogna attraversare un bel ponte sospeso per raggiungere il punto panoramico. Questa caduta discende quasi verticalmente e attraversa formazioni rocciose rimbalzando allegramente attraverso gli incantevoli boschi prima di precipitare nel tranquillo ruscello sottostante. Una passeggiata nei boschi e lungo il corso dacqua svela il meglio della natura. Sono anche testimoni alcuni percorsi di vita selvaggia. Cè profumo di freschezza e verdure nellatmosfera. Unescursione un po impegnativa fino alla cima è valsa davvero la pena.

Uno skybridge ricurvo lungo 125 m, sospeso da un singolo pilone, offre unesperienza spaziale per vedere la vasta giungla. Questo ponte sospeso è stato prefabbricato e assemblato nella sua posizione attuale dopo essere stato sollevato dagli elicotteri. Unidea davvero unica!Viste spettacolari si aprono dalla piattaforma panoramica e dalle gondole quando i turisti scivolano sulla verdeggiante foresta pluviale. Una vasta gamma di animali e uccelli è in abbondanza e, a volte, vengono avvistate anche aquile.

Invitato dalla gente del posto a visitare un mercato notturno che si tiene due volte a settimana non è stata una gran bella esperienza in quanto non era altro rispetto a un centro commerciale di baraccopoli con indumenti pronti a buon mercato, ogni giorno usa articoli per la casa e una varietà di snack locali preparati e venduti su carrelli a spinta o in chioschi di cambio. Questo mercato può catturare la fantasia dei turisti occidentali, ma per noi era solo un triste riflesso dei bazar della domenica a casa.

Una visita alla fabbrica di batik era anche nella nostra lista di luoghi da non perdere dove vedere il artigiani al lavoro è stata una buona esperienza di apprendimento. Il ben fornito punto vendita della fabbrica era pieno di raffinate collezioni di opere darte, anche se costose. La Langkawi Fruit Farm era il posto migliore che abbiamo visitato sullisola con vari frutteti che coprono una vasta area. Oltre a mango, guaiave e angurie coltivate in Pakistan, qui viene coltivata anche una grande varietà di frutta tropicale come ananas, papaia, cocco, durian, jack e frutti di bosco. Unanguria con polpa gialla allinterno era qualcosa di nuovo per noi. Lautobus scoperto dellazienda frutticola ci ha portato in giro per la fattoria ben allestita e ci siamo goduti il ​​paesaggio. Ci è stata anche concessa una gradita pausa rinfrescante a metà strada, dove siamo stati trattati sontuosamente con delizie di frutta locali ben presentate, tra cui languria gialla. Figlia del cervello di chiunque mai, questa fattoria è un luogo eccellente da visitare per i turisti.

“Tutte le isole, credo, lo sono un mondo a sé e venire su unisola è come venire in un altro mondo. “

La dimensione di Singapore, Langkawi è un turista paradiso con le sue spiagge di sabbia bianca e la vita tranquilla e rilassata dellisola. Il nostro hotel era di fronte al mare e se uscivamo dalla veranda della sala da pranzo, saremmo atterrati sulla sabbia spessa, bianca e soffice della spiaggia. Questo hotel ci ha dato un assaggio della cultura della spiaggia senza andare in spiaggia. 94 pollici di pioggia annuale sono il segno distintivo della vasta gamma di flora e fauna dellisola. Leconomia basata sullagricoltura è aumentata dalla pesca e dalle piantagioni di gomma, ma i ricavi del turismo sono saliti alle stelle a 6,9 miliardi di dollari nel 2012 da un magro 2,86 miliardi di dollari nel 2005 e sono destinati a raggiungere un enorme 20,4 miliardi entro il 2020. Noi, in Pakistan con quattro stagioni, montagne innevate, grandi fiumi che scorrono, vasti deserti e così tante risorse non sfruttate, hai molte lezioni da imparare da queste nazioni ma a qualcuno importa?

Lo scrittore è un dentista Chirurgo e può essere contattato a: [email protected]