È ora di creare unioni di dati

(Marlene Ronstedt) (5 ottobre 2020)

Probabilmente possiamo essere tutti daccordo sul fatto che ciò che è accaduto finora nel 2020 non ha precedenti. Dalla pandemia, agli incendi, alle tensioni intorno alle imminenti elezioni presidenziali negli Stati Uniti – il nostro controllo sugli eventi intorno a noi sembra svanire e gli squilibri di potere, sia da parte di grandi corporazioni che di entità politiche, sono in aumento. / p>

Ma il controllo aziendale e il potere politico sono anche una questione di infrastrutture e di come sono progettati i sistemi che ci circondano. In tempi turbolenti di oggi, laccesso a dati accurati è una delle risorse più grandi per comunità e aziende. Ciò diventa sempre più difficile poiché le grandi aziende si concentrano sulle informazioni che tutti noi creiamo su base giornaliera. Con il rivoluzionario framework dellUnione dati , Streamr cerca di capovolgere lattuale asimmetria informativa e democratizzare la condivisione e la monetizzazione dei flussi di dati per tutti.

Questo non vuol dire che le unioni di dati cambieranno tutti i nostri problemi durante la notte, ma costituiscono comunque un importante mattone, uno strumento che stiamo fornendo alla nostra comunità per iniziare a creare flussi di informazioni più aperti e più democratici.

Digital Planet – LIA può prevedere il comportamento criminale? – BBC Sounds

Shiv Malik di Streamr discute Data Unions da 23:20 minuti

www.bbc.co.uk

Data Unions sono un nuovo modo etico di vendere i dati degli utenti, attraverso la rete di dati in tempo reale peer-to-peer Streamr. Integrandosi nel framework Data Union o creando unapp Data Union, gli sviluppatori interessati possono facilmente raggruppare e vendere in crowdsourcing i dati in tempo reale generati dai loro utenti, ottenere un consenso significativo da parte degli utenti e premiarli condividendo i ricavi delle vendite di dati. Creando unioni di dati possiamo creare ecosistemi di dati aperti.

Al fine di facilitare la costruzione di unioni di dati, stiamo lanciando la Streamr Data Challenge, un Hackathon di due mesi, in collaborazione con Lumos Labs . Durante il programma invitiamo più di 200 programmatori, designer e imprenditori con sede in India a innovare e creare utilizzando il framework StreamrData Union.

Invitiamo anche i costruttori di tutto il mondo a richiedere sovvenzioni tramite Streamr Data Fund . Attualmente ci sono 7.500.000 DATAcoin nel fondo. Vai al forum degli sviluppatori di Streamr se desideri saperne di più sulle opportunità di finanziamento iniziale o condividi le tue idee e lasciati ispirare da altri creatori di Data Union.

Le unioni di dati sono ora più importanti che mai. Siamo molto entusiasti di assistere ai recenti sviluppi presso la Commissione europea. Questi sviluppi indicano un futuro in cui lEuropa renderà le unioni di dati la nuova normalità, piuttosto che loligopolio di Google e Facebook. Attraverso il pianificato Data Intermediary Certification Scheme, che molto probabilmente sarà introdotto in una versione leggera già nel 2021, i Data Unions possono diventare attori ufficiali nelleconomia dei dati. Si spera che ciò incoraggerà anche un maggiore interesse politico e sociale per nuovi approcci alla democratizzazione dellaccesso ai dati e una crescente domanda di modelli di condivisione dei dati trasparenti.

Allora, cosa stai aspettando? È ora di creare unioni di dati!

Originariamente pubblicato su blog.streamr.network il 5 ottobre 2020.