Dev Update, settembre 2020

( Matthew Fontana) (15 ottobre 2020)

Benvenuto in laggiornamento dello sviluppo del progetto di settembre! Streamr si è guadagnato un po di reputazione per aver concluso lanno alla grande e mentre concludiamo il terzo trimestre del 2020 è chiaro che questanno non farà eccezione. Ecco i principali punti salienti dello sviluppo del mese:

  • Il white paper sulla rete sta procedendo attraverso la revisione tra pari presso IEEE
  • Nuovo nodo di archiviazione e cluster Cassandra attivi e in esecuzione
  • Completato il primo ciclo di audit per i contratti intelligenti Data Union 2.0
  • Rifattore principale del client JS in corso
  • I modelli cadCAD di rete sono lavorare con topologie casuali realistiche.

Data Unions

Gli smart contract Data Union 2.0 sono ora passati attraverso i primi round di audit di sicurezza senza risultati importanti. Stiamo correggendo alcuni suggerimenti minori forniti dagli auditor, dopodiché controlleranno le nostre correzioni e laudit sarà completo.

Core & Client Development

Il client JS è in fase di aggiornamento allera Data Union 2.0. Non diventerà la versione ufficiale (ultimo tag) fino a quando la 2.0 non sarà ufficialmente lanciata alla fine di questanno, ma è disponibile su npm come build alpha per i costruttori per iniziare a provarla.

Il team di frontend è impegnato a preparare linterfaccia utente principale per la transizione dalle chiavi API dellaccount alle chiavi private di Ethereum. Questa transizione è un prerequisito importante per il progressivo decentramento della creazione e della gestione dei flussi sulla rete.

Il white paper della rete ha ricevuto feedback positivi durante il processo di peer review da parte di IEEE. Tale revisione è in corso, con alcune richieste di nuove informazioni a cui daremo seguito. Laspetto interessante qui è che i nostri risultati e scoperte non sono stati messi in discussione durante questa revisione, dandoci ancora più fiducia nella nostra progettazione di rete.

Il team di rete ha apportato miglioramenti allimplementazione di WebRTC per ridurre la latenza dei messaggi. Sebbene certamente più complesso, WebRTC ha il vantaggio aggiuntivo di avere meccanismi per aggirare firewall e NAT, aumentando così le possibilità di connessioni peer-to-peer di successo.

La nostra collaborazione con BlockScience continua. Ci stiamo avvicinando al completamento della fase di modellazione cadCAD, prima di immergerci nella modellazione incentivante. In sostanza, stiamo sviluppando un gemello digitale della rete, per essere in grado di simulare come i vari parametri influenzano le prestazioni e la sicurezza della rete. I modelli stanno generando topologie casuali realistiche e le stiamo espandendo per includere il livello di passaggio dei messaggi. Il passaggio successivo consiste nel simulare dieci nodi con regole realistiche e definire i KPI degli stakeholder.

Deprecazioni e modifiche sostanziali

Un numero di endpoint API deve essere ritirato e sostituito per essere compatibile con il nostro visione del decentramento. Questa sezione riepiloga le funzionalità deprecate e le modifiche importanti in arrivo. Gli elementi contrassegnati con “Data TBD” verranno pubblicati a medio termine, ma non è stata ancora impostata una data.

  • Gli endpoint API per leliminazione dei dati è stata rimossa. In futuro, i nodi di archiviazione scadranno i dati precedenti in base al periodo di conservazione dei dati impostato nello stream.
  • / api / v1 / streams / $ {id} / deleteDataUpTo
    / api / v1 / streams / $ {id} / deleteDataRange
    / api / v1 / streams / $ {id} / deleteAllData
  • Gli endpoint API per caricare i file CSV negli stream sono stati rimossi . La memorizzazione dei messaggi cronologici negli stream può essere eseguita pubblicando normalmente i messaggi negli stream.
  • / api / v1 / streams / $ {id} / uploadCsvFile
    / api / v1 / streams / $ id / confirmCsvFileUpload
  • (Data TBD): il supporto per lautenticazione tramite email / password verrà abbandonato . Gli utenti devono collegare un portafoglio Ethereum al proprio utente Streamr a meno che non lo abbiano già fatto. Come parte del nostro progresso verso la decentralizzazione, interromperemo il supporto per lautenticazione basata su segreti centralizzati come le password. In futuro, lautenticazione con chiavi / portafogli crittografici sarà lunico metodo di autenticazione supportato.
  • (Data TBD): il supporto per le chiavi API verrà abbandonato . Le applicazioni che si integrano con lAPI dovrebbero autenticarsi con il protocollo di risposta alla sfida basato su chiavi di Ethereum anziché con le chiavi API. Come parte del nostro progresso verso la decentralizzazione, finiremo per terminare il supporto per lautenticazione basata su segreti centralizzati come le chiavi API.In futuro, lautenticazione con chiavi / portafogli crittografici sarà lunico metodo di autenticazione supportato.
  • (Data TBD): il supporto per i dati non firmati verrà abbandonato . I dati non firmati sulla rete non sono compatibili con lobiettivo della decentralizzazione, perché i nodi dannosi possono manomettere i dati non firmati. Poiché la rete Streamr sarà pronta per iniziare il decentramento alla prossima importante pietra miliare (Brubeck), il supporto per i dati non firmati verrà interrotto come parte del progresso verso tale pietra miliare. Gli utenti devono aggiornare le vecchie versioni della libreria client a versioni più recenti che supportano la firma dei dati e utilizzare lautenticazione basata su chiave di Ethereum (vedi sopra).

Grazie per la lettura!

Se sei uno sviluppatore interessato a contribuire allecosistema Streamr, valuta la possibilità di candidarti al fondo di Streamr Data per il sostegno finanziario per seguire rapidamente i tuoi piani.

Originariamente pubblicato su blog.streamr.network il 15 ottobre 2020.