Beirut AI Community Recap: giugno 2020 – University Hackathon Edition

(Alaa El Hariri) (4 luglio 2020)

Scritto in collaborazione con

Lo scorso giugno abbiamo dato la parola alla nostra community per esplorare le loro capacità e metterli alla prova! Abbiamo avuto il nostro PRIMO (e si spera) annuale Hackathon universitario! Abbiamo visto studenti di diversa estrazione collaborare per creare soluzioni di impatto per il Libano in un paio di giorni. Le loro soluzioni ruotavano attorno alla risoluzione dei problemi relativi alla situazione attuale che il pubblico libanese deve affrontare. È stato davvero un fine settimana pieno di speranza!

Che cosè lhackathon dellUniversità di Beirut AI?

Il Beirut AI Hackathon riunisce menti brillanti e giovani per costruire per la loro comunità. Lobiettivo dellhackathon è promuovere e incoraggiare gli studenti universitari a utilizzare e far progredire le proprie competenze e conoscenze in materia di intelligenza artificiale attraverso la creazione di soluzioni innovative e di impatto!

University Hackathon 2020 – AI for a Self Sustained Lebanon

Tema di questanno

Lhackathon universitario di questanno si è concentrato sullo sviluppo di soluzioni AI per un Libano autosufficiente. Non è un segreto che il Libano stia affrontando alcune delle più dure crisi economiche, sociali e politiche della sua storia. Crediamo che spetti ai giovani prendere nelle loro mani le capacità che sappiamo di avere per implementare soluzioni che possono aiutare il popolo libanese ad avvicinarsi a una vita migliore.

Abbiamo proposto aree di miglioramento che gli studenti possono trarre ispirazione da: agricoltura, economia, sanità, elettricità, produzione e trasporti. I partecipanti allhackathon hanno svolto un lavoro incredibile tenendo conto di questi suggerimenti e producendo soluzioni e idee che hanno creato nuove opportunità di crescita nella nostra economia libanese.

Il formato del weekend: seminari, mentoring & Un sacco di duro lavoro

Questo Hackathon si è svolto in remoto e si è svolto nel fine settimana da venerdì 5 giugno a domenica 7 giugno. Gli studenti hanno dovuto formare delle squadre in anticipo e fare domanda per lhackathon con una presentazione del loro problema e una potenziale soluzione di intelligenza artificiale. Utilizzando i nostri canali slack dedicati, i partecipanti sono stati in grado di connettersi con i compagni di squadra, i mentori e gli organizzatori per discutere e convalidare i propri progressi durante lhackathon.

Abbiamo cercato di mantenere i team e i mentori coinvolti attraverso seminari di formazione e sessioni di mentoring . Questo ci ha aiutato a garantire che i team ricevessero laiuto di cui avevano bisogno e non si sentissero mai isolati o distaccati dallintera nozione di Hackathon.

Abbiamo tenuto ore di mentoring dedicate fino a venerdì, sabato e domenica per consentire agli studenti di cercare aiuto in qualsiasi sfida tecnica o aziendale che stavano affrontando. Abbiamo avuto istruttori molto gentili che si sono uniti a noi per offrire sessioni di workshop agli studenti, tra cui: Introduzione allinfrastruttura cloud di Oracle di Theirry Khoury , Intro to Design Thinking di Joelle Atallah , How to Pitch di Ralph Chammas , Ingresso effettivo nel mercato & Piano di crescita di Samer Bawab , Come strutturare un progetto di data science di Christophe Zoghbi e un Introduzione allintelligenza artificiale dal nostro team.

Il terzo e ultimo giorno, i partecipanti hanno avuto il compito di presentare il loro pitch LIVE su Zoom e il nostro So I live streaming di cial Media e la nostra giuria hanno valutato le idee del team e hanno selezionato le 3 migliori idee vincenti!Abbiamo avuto il piacere di ospitare una straordinaria giuria : Abdou Ayoub , amministratore delegato di Paragon Shift, Imad Elhajj , professore presso lElectric & Computer Engineering della American University of Beirut, Christophe Zoghbi il nostro fondatore e CEO di Zaka , Rabih Elias , Technology Country Leader presso Oracle Lebanon e Sinem Kaya , Strategic Business Development Senior Manager presso Oracle MEA & CEE.

Celebrazioni della cerimonia di chiusura

Opportunità & Premi

In breve tempo, gli studenti hanno creato un innovativo soluzione che potrebbe potenzialmente aiutare a migliorare e sostenere leconomia del Libano! Gli studenti hanno avuto la possibilità di rendere open-source le loro soluzioni sul repository Github della nostra comunità una volta completato, insieme allopportunità per i QUATTRO migliori team di beneficiare di interessanti opportunità e premi, tra cui:

  • Crediti cloud a Oracle Infrastruttura cloud
  • Buoni regalo BEC
  • Interviste per ruoli di tirocinio estivo
  • Programma di mentoring Oracle for Startups

Vincitori del 2020

Ogni progetto presentato alla cerimonia di chiusura dellHackathon universitario 2020 è stato incredibile di per sé. Ma alcuni progetti si sono distinti tra gli altri e vogliamo congratularci ancora una volta con le prime quattro squadre che hanno vinto allHackathon di questanno, in ordine di classifica: go\_local.zip, LEBO, Growbots e Pomato . Questi team hanno impressionato i giudici con le loro soluzioni ben studiate ed eseguite nei settori economico, agricolo e dei trasporti.

Le nostre 11 squadre finaliste con presentazioni fantastiche per aiutare a supportare il Libano!

Go\_local.zip espone il popolo libanese ad alternative migliori e più economiche alle merci importate per incoraggiare e arricchire la produzione locale. LEBO , daltra parte, aiuta a regolare i semafori per guidare in modo efficiente il traffico ed evitare la congestione. I Growbots vogliono migliorare lagricoltura e lagricoltura utilizzando lefficienza dei droni autonomi. Ultimo, ma certamente non meno importante, Pomato mira ad aiutare gli agricoltori locali a migliorare il loro accesso alle informazioni sulle piante che stanno coltivando per produrre il loro lavoro è più efficiente.

Vuoi vedere tu stesso le presentazioni! Guarda il video live di Facebook sulla cerimonia di chiusura !

Annuncio della cerimonia di chiusura delle squadre vincitrici!

La nostra più sincera gratitudine!

Agli sponsor

E come potremmo dimenticarlo! Tutti quelli che ci hanno aiutato a trasformare questo evento in realtà! Grazie per i nostri sponsor. Hai reso possibile questo evento in molti aspetti diversi e per questo vogliamo ringraziare Oracle for Startup , Zaka , Paragon Shift , Beirut Electro City e Unboxing MENA .

Ai mentori

Siamo tutti persone impegnate, abbiamo il nostro lavoro e le nostre responsabilità. Vogliamo ringraziarti anche per aver dedicato del tempo alle tue giornate, lontano dal tuo lavoro e dalle tue famiglie e amici per dedicare tempo per incoraggiare e aiutare i nostri Hackathon Heroes nella creazione di soluzioni che aiuteranno il Libano a diventare più autosufficiente. Il tuo incoraggiamento sarà ricordato e i tuoi consigli saranno applicati anche al di fuori degli Hackathon.

Ai nostri Hackathon Heroes

Vogliamo ringraziare in modo speciale i nostri incredibili Hackathon Heroes, i partecipanti! Senza il vostro entusiasmo e dedizione questo evento non esisterebbe e non aprireste gli occhi del mondo al talento che avete tutti. Tu come i giovani del Libano, con la tua creatività e ingegnosità, puoi portare avanti un vero cambiamento nella situazione attuale.

Potresti pensare che sto esagerando riguardo allimpatto che puoi avere.Ma a noi, team AI di Beirut, basta vedere il livello di dedizione proveniente da nove diverse università, dodici diversi team e oltre cinquanta studenti per sapere che con il tuo impegno il Libano non solo può continuare la diventare lhub dellIA che speriamo diventi in Medio Oriente. Siete combattenti e state usando la vostra abilità e il vostro talento per creare soluzioni ai problemi che affrontiamo ogni giorno.

Grazie! Non vediamo lora di vedere dove andrai e come continuerai a utilizzare il tuo talento per fare la differenza.

Testimonianze e piani futuri dei team

Hadi Arbid si è preso il tempo di farci sapere che:

“Beirut AI mi ha dato unottima immagine degli Hackathon poiché il primo a cui partecipo [ndr], e apprezzo molto la gestione di questo evento: dai tempi, alle sessioni, ai mentori, allaiuto degli organizzatori, ecc. “

Rana ha anche espresso:

“Grandi mentori e Hackathon davvero ben organizzato: tanto di cappello! Cera una serie di utili impostazioni tecniche e aziendali per ogni giorno, nonché sessioni di mentoring per i team. La preparazione accurata e pulita per lintero evento ha dato i suoi frutti. In attesa del prossimo “

Mentre Nabila ha detto:

” Questo è stato il mio primo hackathon ed è stata unesperienza davvero fantastica. Beirut AI ci guida passo passo su come far crescere la nostra idea e portarla in vita. “

Grazie a tutti per il vostro feedback e siamo felici che abbiate apprezzato questo evento e ci sentiamo incoraggiati a continuare su questa strada di partecipare a eventi della comunità e di contribuire alla comunità in modo significativo. Ci auguriamo che anche gli altri partecipanti condividano questo sentimento!

Forse ti starai chiedendo, cosa stanno facendo i team ora? Sappiamo che alcuni stanno portando le loro idee su più Hackathon e sviluppandole ulteriormente! Non vediamo lora di vedere cosa continueranno a fare tutti con le abilità che hanno imparato in questo Hackathon!

Grazie a tutti per unesperienza incredibile! Ci vediamo al prossimo.

Ti piace quello che stiamo facendo? Dacci un applauso!

Qualche argomento che vorresti che trattassimo?

Lascia un commento o inviaci unemail a [email protected]

Puoi anche unirti a noi su slack

Per ulteriori informazioni, visita www.beirutai.org